L’esperienza del programma MIDA


Il programma MIDA − Migration for Development in Africa è un’iniziativa dell’OIM che si propone di coinvolgere attivamente le comunità immigrate nella pianificazione di interventi e investimenti produttivi nelle loro aree di origine. Sebbene non si tratti di un programma espressamente rivolto al sostegno del rientro in patria dei migranti, merita pur sempre di essere annoverato come una delle più virtuose iniziative di incentivo all’ imprenditoria e agli investimenti della diaspora nel paese d’origine.

Uno dei progetti MIDA, gestito dall’OIM in Italia, si è rivolto in modo particolare al Ghana e al Senegal. Il percorso ha coinvolto in modo attivo i migranti, soprattutto mediante il riconoscimento del ruolo delle componenti organizzate della diaspora. La raccolta delle idee di investimento è avvenuta in modo partecipato, mediante numerosi seminari territoriali svoltisi in Italia. La realizzazione dei vari progetti (principalmente, per quel che riguarda il Senegal, nel settore dell’agricoltura e del turismo responsabile) è avvenuta in modo empirico, senza modelli prefissati, trovando di volta in volta le modalità più appropriate per il reperimento delle risorse e per la creazione delle partnership più opportune.

Proprio qui risiede l’aspetto peculiare e di maggior successo di questa iniziativa, nel suo essersi adattata alla realtà del paese di intervento, andando ad attivare le comunità e le associazioni di  migranti e intercedendo tra esse e gli attori locali e istituzionali del territorio.